demolizione RCS Corriere della sera Milano

RCS Media Group Corriere della Sera

Un intervento dai forti significati simbolici: si tratta della demolizione del fabbricato della RCS Media Group S.p.A.
di Via Rizzoli a Milano, inserito in un contesto più ampio di riqualificazione dell’intera area. Un anno di lavori, e un’area totale suddivisa in 6 lotti per una volumetria complessiva di 161.500 metri cubi.

Dal punto di vista tecnico, non si è trattato di un intervento semplice: parte dei fabbricati dovevano mantenere inalterata l’attività lavorativa durante tutte le fasi di demolizione.
In particolare il lotto 6 “Progetto Martinelli” dove, oltre ad alcuni uffici, si trovava la mensa ed altri servizi aziendali.
Per questo motivo il piano d’intervento si è sviluppato in più fasi, permettendo così il trasferimento delle attività ancora esercitate, senza limitare e/o rallentare la normale attività lavorativa di RCS.

Le strutture particolarmente robuste e l’altezza dei fabbricati, che in taluni punti superava i 30 metri, ha richiesto l’impiego di mezzi speciali adatti a lavorazioni complesse in altezza: escavatore da 1.200 q.li con braccio da 50 mt.

Guarda il video della demolizione

DURATA 11 mesi

MEZZI escavatore da 1200qli dotato di braccio lungo e (a seconda delle altezze degli edifici da demolire) attrezzato con pinza idraulica;
n°2 escavatori da 400qli attrezzati con frnatumatori idraulici e pinze idrauliche;
impianto di frantumazione mobile per riduzione volumentrica del materiale di risulta;
pala gommata;
autocarri

Mc 161.500 mc v.p.p.

Particolarità esecuzione lavori di demolizione in consomitanza con i lavori di costruzione nuovi edifici sulla stessa impronta dei fabbricati demoliti, il tutto eseguito senza limitare e/o rallentare la normale attività lavorativa di RCS