Brescia

La zona demolita, accoglierà il nuovo complesso scolastico di via Albertano da Brescia.
L’area confina a sud con un complesso residenziale, ad ovest con un’area verde libera di proprietà comunale e a nord con via Cucca.
Lo stato di conservazione degli edifici era in pessimo stato, i materiali usati si sono degradati nel tempo e in alcuni casi non rispettavano le normative vigenti, in particolare:
- i serramenti in alluminio erano mal funzionanti e privi di retrocamera;
- i pavimenti erano consumati e in alcune zone rotti e fessurati;
- i controsoffitti non rispondevano ai criteri acustici le microforature erano tappate con una tempera coprente e si rilevavano tracce di lana di roccia non imbustata (fuori norma);
- i bagni non erano più funzionali e non rispondevano alle norme igienico-sanitarie;
- il manto di copertura in tegole di cotto con pendenza 35% era in pessimo stato di conservazione, causando ingenti macchie di bagnato a causa di infiltrazioni verticali.
Inoltre la tipologia della copertura costituita da murici e tabelloni con soprastante manto in tegole era troppo pesante per la struttura in prefabbricato in vista di un adeguamento antisismico dello stesso

Dati del progetto
DURATAMEZZIMC
2 mesiescavatori da 420 qli attrezzati con pinza demolitrice e frantumatore; escavatori da 350 qli attrezzati con frantumatore, pinza demolitrice e martello demolitore; escavatori da 200 qli attrezzato di pinza selezionatrice e bennacirca 25.000