Mestre, casello autostradale

L’intervento ha riguardato la demolizione dell’ex casello autostradale di Mestre. Un’operazione di “alta chirurgia”, perfettamente eseguita in sole 9 ore,l’impalcato infatti era posto sopra sei corsie autostradali.

Il lavoro consisteva nell'operazione di smontaggio delle travi di copertura e la messa a terra delle stesse mediante l’utilizzo di autogrù. Le quattro travi di 75 ml di lunghezza cad., una volta a terra, sono state tagliate con utilizzo di macchinari per taglio a disco, stoccate e quindi frantumate.

Dati del progetto
DURATAMEZZIPARTICOLARITÁ
1 notteescavatori da 385 qli attrezzati con pinza demolitrice e frantumatore pala gommata; escavatori da 200qli con pinza demolitrice, frantumatore e martello demolitore; escavatori da 400qli con pinza demolitrice, frantumatore; escavatori da 350qli; piattaforma aerea; motoscopa + attrezzatura varia per segnaleticademolizione n°4 travi da 75ml di lunghezza in cemento armato gettato in opera post teso